L'Associazione
Home > L'Associazione

RELAZIONE DELL'ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE (ASSEMBLEA 2013)
 
Evoluzione tecnologica, ricerca di nuovi mercati, competitività internazionale, complessità delle relazioni sociali e delle procedure burocratiche sono alcuni dei temi con i quali le Imprese devono confrontarsi quotidianamente.
Problemi di non semplice soluzione che l’Azienda non può affrontare da sola.
L’azienda, per la sua stessa sopravvivenza, deve evitare l’isolamento e farsi rappresentare da chi, autorevolmente perché unitariamente, si fa portavoce dei suoi interessi e, insieme, delle leggi dello sviluppo.

L’Associazione degli Industriali della provincia di Lucca è ormai pacificamente riconosciuta quale componente necessaria, a livello provinciale, di una società avanzata, libera e pluralistica. Una società che oggi, sotto la spinta di profonde trasformazioni, si mostra più sensibile e attenta ai problemi dell’industria, nella consapevolezza della stretta interdipendenza tra la propria crescita e lo sviluppo dell’industria medesima.

L’Associazione degli Industriali, ricostituita nel 1944, ha la sua sede principale in Piazza Bernardini, nello storico Palazzo Bernardini, nel centro di Lucca e una sede distaccata in Pietrasanta, Via Garibaldi, 97 in un complesso frutto del recupero e del restauro di un vecchio laboratorio del marmo.

Oggi conta ben 500 aziende industriali associate, suddivise in 17 comparti, con un grado di rappresentatività, nel settore manifatturiero, del 70/80% degli addetti, ma vi sono settori, come il cartario, nei quali la rappresentanza arriva al 90% degli addetti.

L’Associazione svolge la sua opera di sostegno alle Aziende associate offrendo loro numerosi servizi, primo fra tutti un’attività di costante e tempestiva informazione sui problemi di loro più diretto interesse, con l’invio, anche telematico, del “Notiziario” settimanale, di circolari illustrative ed esplicative e di pubblicazioni non periodiche. Inoltre, all’interno del sito internet dell’Associazione, costantemente aggiornato, le Aziende possono trovare un valido punto di riferimento e di approfondimento delle tematiche di maggiore interesse.
Inoltre, gli Uffici dell’Associazione, il cui personale ha competenze specifiche, sono costantemente a disposizione delle Aziende iscritte per l’assistenza sindacale, in particolare in materia di relazioni sindacali e di accordi aziendali; per la consulenza sulla legislazione vigente in materia di lavoro, di previdenza, di prevenzione degli infortuni ed igiene del lavoro, di fiscalità e tributi; per la formazione professionale, attraverso l’organizzazione e la gestione di corsi, seminari e riunioni; per l’accesso al credito.

Vi sono quindi diverse opportunità, di sensibili riduzioni di prezzi e tariffe, che le Aziende associate possono cogliere, utilizzando le convenzioni sottoscritte, tramite Confindustria, con numerose compagnie telefoniche, con alcune software house e con diversi istituti di credito che consentono finanziamenti agevolati per favorire la ricerca, lo sviluppo e l’export delle imprese.
Le aziende iscritte, inoltre, aderendo al C.E.L. (Consorzio energetico lucchese) costituito nel 1999, che conta attualmente 70 consorziate, possono ottenere riduzioni delle tariffe di energia elettrica realizzando risparmi che, dal maggio 2000, sono stati di oltre 10 milioni di euro.

Il ruolo dell’Associazione, quale partner degli Enti e delle Amministrazioni locali, è diventato sempre più significativo: stretto è il contatto con le Amministrazioni della zona nell’impegno di delineare nuove prospettive di sviluppo infrastrutturale del territorio, sia attraverso proposte di nuova viabilità, sia mediante la realizzazione di aree industriali alternative e il rafforzamento di quelle esistenti.